I miei preferiti

Barbara MrsTeapot B's favorites book montage

Narcopolis
Libertà
Mr Gwyn
Tre volte all'alba
Nel tempo di mezzo
1Q84: Libro 1 e 2. Aprile-Settembre
Ragione e sentimento
Una cosa da nulla
84, Charing Cross Road
Mr Jones e lo zoo della Torre di Londra
C'è ma non si
Il profumo
Stirpe
Le notti bianche, La mite e Il sogno di un uomo ridicolo
Il Circolo Pickwick
Il Maestro e Margherita
La signora Dalloway
La cena
Un giorno di gloria per Miss Pettigrew
La metamorfosi


Barbara MrsTeapot B's favorite books »

mercoledì 2 ottobre 2013

Sproloquio sulla crudeltà degli editori


Mafalda rappresenta con estremo realismo la mia reazione davanti alle uscite di ottobre. Da non credere! Praticamente la maggior parte dei miei autori/autrici preferiti.
Barnes, George Saunders, Alice Munro, Roald Dahl, Camilleri, Murakami.
E poi "Un tipo a posto" di Toews, "Che ragazza!" di Cathleen Shine, "In tempi di luce declinante" di Ruge.
Per non parlare di quei libri che mi incuriosiscono o che diventeranno un must: "Io sono Malala", "Un amore di Ragazzo" - il terzo "diario" di Bridget Jones.
E poi Maraini, Gianrico Carofiglio, Andrea Vitali, Melania Mazzucco.
Libri che vanno ad aggiungersi a quelli che avevo già intenzione di leggere, usciti a settembre: Coe, Lahiri, Malvaldi, Ozeki, Wolitzer.

"Wow, dovresti essere contenta" - l'ingenuo commento di mio marito



Contenta? Seeee, come no? Ma come si fa? Vogliamo fare i conti della serva? Così, dai, alla carlona. Facciamo una media di 15 € a libro: solo quelli che ho citato - e di certo me ne saranno sfuggiti altri altrettanto interessanti - fanno la modesta cifra di 300 €. Mi volete vedere sotto i ponti? Con un libro in mano però... Crudeli! Editori crudeli! Non vi rendete conto della sofferenza che causate? Come portare un bambino al luna park, ma non farlo salire sulle giostre. Come essere circondata dalla Nutella, ma non poterla assaggiare. Come essere invitati agli Oscar e non avere niente da indossare. Come vincere un viaggio premio alle Maldive, ma ti viene la febbre a 40 e non ti puoi muovere. 
Io la chiamo crudeltà sul lettore.



Ok, calma. Lo sproloquio l'ho fatto. Non mi resta che pensare a come difendermi da questi attacchi letterari. 
Furto? No!
E-book? Ok. 
Biblioteca? Ok, ma come minimo riuscirò a leggerli tra cinque/sei mesi. 
Natale? Certo, qualcosa a Natale, ma intanto ci saranno le uscite di novembre e dicembre (che mi auguro sfigatissime!)
Poi un'accurata cernita in base al mio gusto personale e al momento e all'impulso - fatali per i lettori - di quando entrerò in libreria. 
Certo che sono proprio tanti quei libri. Cosa mi suggerite? 

Idea! 
Lancio un'iniziativa per gli editori che ho insultato poche righe fa:
adottate Mrs Teapot!



Sembra che abbia in parte risolto il busillis
Quindi non mi resta che acquistare - ieri ho preso Livelli di Vita di Barnes, Einaudi - , mentre aspetto richieste di adozione, e scrivere delle magnifiche letture che mi attendono.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...